Cannabis: quando è il momento migliore per la raccolta?

Cannabis: quando è il momento migliore per la raccolta?

Raccogliere i fiori nel momento più opportuno è fondamentale per non rovinare tutto il lavoro fatto fino a questo punto. Una cima che rimane troppo tempo sulla pianta, con il passare del tempo, degraderà i propri principi attivi e i propri terpeni perdendo così effetti, sapori e odori. Una cima raccolta troppo presto invece avrà degli effetti blandi.

Fertilizzanti
Prima di raccogliere i nostri fiori dobbiamo procede al risciacquo delle radici, così da far assorbire alla pianta tutti i residui minerali rimasti e dare un sapore più naturale ai nostri fiori. Per procede al flush finale vi basterà sospendere la fertilizzazione e annaffiare abbondantemente con sola acqua al giusto ph. Se necessario è possibile utilizzare anche prodotti od enzimi per facilitare il flush.

flush fertilizzanti
Clima e umidità
Sconsigliamo di raccogliere in una giornata umida o addirittura piovosa (outdoor), le cime assorbirebbero troppa umidità che poi si riverserebbe nella zona di essiccazione facilitando lo sviluppo di muffe o comunque alterando negativamente la qualità del prodotto. Consigliamo invece di raccogliere in clima secco, con il terriccio che non riceve acqua da qualche giorno.


Maturazione
La parte “più complicata” è capire lo stato di maturazione del nostro fiore. Raccogliendo troppo presto avremo un effetto più blando, fino alla maturazione dei tricomi avremo effetti più energici ed euforici, superato il picco di maturazione invece gli effetti diventeranno sempre più sedativi e corporei.

grado maturazione tricomi cannabis

Ogni grower raccoglie in base alle proprie preferenze, il picco si verifica quando i tricomi da trasparenti diventano totalmente bianchi lattiginosi e si degrada man mano che diventano ambrati. Solitamente si raccoglie quando il 10/15% dei tricomi è ambrato. Per controllare lo stato dei tricomi si deve utilizzare una lente di ingrandimento da minimo 30/60x

Se non si dispone di questo strumento (Puoi trovarla cliccando qui) ci si può basare sui tempi dichiarati dal produttore, per le autofiorenti questo periodo comincia quando la pianta nasce, per le fotoperiodiche quando queste entrano in fioritura. Altri cambiamenti che indicativamente ci possono far capire che la pianta è pronta per la racconta possono essere i pistilli che da bianchi arrossiranno e le foglie ormai gialle prive di nutrimenti.

Se procedendo al controllo osserviamo che la parte superiore della pianta è matura ma i rami inferiori sono ancora acerbi possiamo procedere raccogliendo a strati, così da lasciare maturare ancora qualche tempo i fiori che hanno preso meno sole. Bisogna prestare molta attenzione quando si procede scaglionando il raccolto perché la pianta rimanente subirà un notevole stress.

Miglior raccolto
Non esiste nessuna tecnica accertata per accorciare i tempi o migliorare i raccolti. I vari stress come ghiaccio sulle radici, i buchi sul fusto, etc non hanno ancora comprovati vantaggi, anche se, numerosi grower gradiscono applicarle alle proprie piante e nelle giuste condizioni osservare i vantaggi sperati. Lasciare le piante al buio 48 ore prima del raccolto potrebbe aiutare a pulire ulteriormente i fiori.

ghiaccio vasi cannabis
Accelerare i processi
Possiamo accelerare preventivamente tutto il processo di fioritura fornendo alla pianta una dose di P K (fosforo e potassio) poco prima dell’inizio della fioritura così da stimolarla alla transizione verso la fase di fioritura il prima possibile. Ci sono prodotti che possono aiutare a disciogliere i sali accumulati, altri invece che dicono di aiutare la maturazione finale ma come i fattori di stress sopra citati sono ancora tecniche che non hanno una solida base.

Hai ancora dubbi?
Se sei indeciso riguardo al grado di maturazione delle tue piante carica una foto in completo anonimato nell'apposita sezione del nostro sito growers.fattisegreti.it Il nostro team e gli altri coltivatori della community ti aiuteranno al più presto! Sei un grower esperto? Risolvi le domande dei nuovi arrivati per accumulare punti e ricevere premi gratis!

anonymous growers social network anonimo cannabis

Torna al blog